Automatiche

Le macchine avvolgitrici automatiche non necessitano della presenza dell’operatore. I pallet sono trasportati in automatico nella macchina con convogliatori (opzionali) a rulli o a catene. Quando il pallet si trova nella posizione corretta la macchina procede con il ciclo automatico di avvolgimento selezionato rispettando i parametri impostati. Una volta terminato il ciclo di avvolgimento il pallet è automaticamente trasportato nella sezione di uscita.

Questa tipologia di machine automatiche incontra le esigenze di tutti i diversi produttori e distributori di beni di commercio durevoli e facilmente deperibili. Stabilizzando perfettamente i pallet si garantisce una vita logistica ed una durabilità dei prodotti più estesa e più sicura.

Le avvolgitrici automatiche di pallets si dividono nelle seguenti famiglie sulla base dei modi di lavorare e delle relative strutture fisiche.

  • Macchine a tavola rotante
  • Macchine a braccio rotante
  • Macchine ad anello rotante

Le macchine automatiche a tavola rotante (MYTHO) sono basate su due modelli principali. Entrambi sono equipaggiati con una piattaforma rotante con sistema di trasporto (rulliera o catenaria secondo le necessità della linea) e con i dispositivi necessari alle funzioni automatiche (pinza e taglio del film). Questa tipologia di macchine a tavola rotante ha la produzione più bassa tra i vari modelli di macchine (da 20 a 55 pallets/ora) ma con alcuni vantaggi tipici: il minimo ingombro a terra, la maggiore facilità operativa e la scarsissima necessità di manutenzione.

Le machine automatiche a braccio rotante (REVOLUTION nei vari modelli) sono caratterizzate da un valore più alto di capacità con valori che vanno da 55, 65, 75 fino a 100 pallets/ora.

Le macchine a braccio rotante sono particolarmente raccomandate per pallets instabili che sarebbero a rischio caduta in caso di rotazione su tavola rotante.

Le machine automatiche ad anello rotante (OMEGA) garantiscono la produzione più elevata unitamente a caratteristiche tecniche in grado di soddisfare specifiche esigenze della clientela in termini di cicli di avvolgimento e di layout.

La OMEGA DOUBLE arriva a garantire una capacità di 150 pallets/ora.

Il carrello di prestiro può garantire fino al 350% di prestiro senza bisogno di contatti striscianti (brevetto ATLANTA) garantendo quindi la affidabilità massima della macchina in ambienti industriali complessi ed esigenti.

Il valore più elevato che possiamo attribuire alle nostre machine avvolgitrici automatiche è la semplicità nelle soluzioni tecniche innovative (tutte rigorosamente brevettate) e nella costruzione. Risultano quindi garantite una elevata capacità produttiva, un basso costo di investimento ed un bassissimo costo operativo (TCO più basso del mercato !).

Tutte le nostre machine sono costruite e collaudate in accordo con le Norme CE più recenti (PLr) e sono distribuite in tutto il mondo.